Che cos’è un eBook?

Un eBook è un ibrido tra una pagina web e un libro cartaceo: unisce la natura digitale e multimediale della prima e le modalità di fruizione del secondo. Uno dei principali vantaggi dell’eBook rispetto ad altri formati di testo digitale è la capacità di adattarsi automaticamente alle dimensioni dello schermo del dispositivo di lettura utilizzato (computer, tablet, smartphone, eReader), cioè di avere un testo “liquido”. Ciò è molto utile nel caso in cui il testo sia particolarmente lungo come, per esempio, quello di un romanzo, di un saggio o di un manuale.

Talvolta libri o documenti in formato PDF sono chiamati eBook, ma la definizione è del tutto erronea! Oltre a non possedere un testo liquido (peculiarità indispensabile) anche il processo di lavorazione differisce notevolmente. Inoltre, il PDF ha un layout fisso affinché gli elementi al suo interno (testo, immagini ecc.) non possano essere modificati e, infatti, è usato come documento per la stampa; mentre i formati per eBook sono nati con lo scopo di dare la possibilità all’utente di modificare le caratteristiche del testo in essi contenuto (dimensione e tipo di carattere, interlinea, margini, giustificazione). Quindi, la natura “digitale” di un testo non è un requisito sufficiente perché questo possa essere definito libro elettronico.

Quando si compra un eBook è opportuno prestare attenzione al formato che, di norma, dovrebbe essere esplicitato. I formati maggiormente diffusi di eBook sono epub, mobi, iBooks.